Attendere prego ...

Gruppo Peperino

Il Gruppo Peperino, voluto da Nicola Taglialatela circa 10 anni fa, è una realtà solida ormai affermata sul mercato del nord Italia.
Composto dai marchi “Peperino - Pizza e Cucina Veracel ”, “Mezza Libbra - Burger & Bakery” e “Marinato – Pizzeria e cucina di mare”, il gruppo è presente nelle città di Milano, Pordenone, Trieste, Udine, Verona e Conegliano.
“Ammaccàmm” è solo l’ultimo nato di Peperino e il primo locale che apre nel sud Italia a testimonianza della passione per la propria terra che Nicola Taglialatela porta da sempre con sè nel cuore.
Il primo di una serie di locali dove alla pizza STG si sostituisce la Verace Pizza Napoletana e accanto ad essa trovano posto i gloriosi fritti della tradizione partenopea.
...

Salvatore Santucci

Salvatore Santucci, classe 1972, approda al mondo della pizza per passione quando, sin da ragazzino, occupa il suo tempo libero osservando il pizzaiolo della pizzeria vicino casa che impasta, stende e prepara le pizze. Questa sua passione fa sì che all’età di 12 anni entri in pizzeria e continui, alternando i suoi studi all’alberghiero con il lavoro in pizzeria sino all’età di 18 anni quando, appena diplomatosi, si lancia subito in una sua attività imprenditoriale. La passione per il mondo della pizza e degli impasti lo porta a girare moltissimo in Italia e all’estero finché non approda in AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana) dove diviene ben presto Maestro Pizzaiolo e docente dei corsi dell’Associazione. Il suo ...

...

Farine speciali
Farine speciali
Chiunque faccia il pizzaiolo sa bene che non tutte le farine sono uguali.
Anzi, talvolta, la stessa farina cambia da un giorno all’altro in base all’umidità del clima o alle condizioni atmosferiche.
Questo è il principale motivo per il quale il pizzaiolo al mattino, prima di iniziare, tocca ripetutamente la farina e con un gesto tutto fatto con le mani, antico come il suo mestiere, “saggia” la stessa e ne determina, in una maniera apparentemente empirica, le quantità da combinare con acqua, lievito e sale.
Proprio per evitare tale empiria, che con cambiamenti climatici repentini potrebbe indurre in errore il pizzaiolo nelle sue scelte, Ammaccàmm, con il maestro Salvatore Santucci, in collaborazione con il Molino Pasini, ha studiato tre differenti blend di farine.
L’ESTIVO, a base di farine 00, che più si presta a climi e temperature alte dove la “risposta” della farina è maggiormente rapida e non richiede grandi impieghi di lievito come spesso accade nell’uso di farine standard.
L’INVERNALE, anch’esso a base di farine 00, destinato a lavorazioni in periodi dell’anno dove il clima più umido e rigido richiederebbe tempi più lunghi di maturazione dell’impasto.
La TRITICUMA, blend di farine 00 e 0 con germe del grano, con un sapore più deciso e rustico e delicati sentori di pane, destinata a piccole produzioni per appassionati degli impasti integrali.

...